Pin It

di Manuel Pantalone

Va avanti a suon di pareggi il Lanciano. Certo una vittoria in terra ligure avrebbe allontanato i frentani dalla zona calda ma per come si era messa il pareggio è senz'altro - mai come in questa occasione - un risultato utile. Anche perchè la Vitus, dalla prima frazione, è stata costretta a giocare in dieci a causa dell'espulsione di Almici. Ora la classifica è piuttosto ingarbugliata. L'imperativo rossonero d'ora in avanti dovrà essere senz'altro quello di tornare a vincere per allontanare l'incubo playout. Anche se il calendario riserverà più di qualche insidia. I gol: Incursione sulla destra di Piccini, palla in area per Okaka che ci prova di tacco, sulla respinta di Leali arriva puntuale Sansovini, 1-0. 8' più tardi Punizione all'incrocio del bravo Mammarella, niente da fare per Guarna, 1-1 al Picco. Nel prossimo turno la virtus avrà una trasferta sulla carta proibitiva con la capolista indiscussa Sassuolo. Il vantaggio, per il roster di Gautieri, è rappresentato dal fatto che il team neroverde è già praticamente promosso in serie A e dunque potrebbe essere a corto di motivazioni. Ma al di là di questi ragionamenti, quel che conta per il team lancianese è tornare a conquistare il bottino pieno. È l'unico modo per evitare la via degli spareggi salvezza.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna