Il Carnevale in Abruzzo

di Elisabetta Mancinelli

Il carnevale è una festa di grande complessità e valore storico, dal punto di vista antropologico un evento corale inteso come rituale di trasmissione, trasformazione e rovesciamento delle parti con il successivo ripristino dell’ordine naturale.

Ha origini molto antiche, risale a tradizioni precristiane, alle feste dell'antica Roma, ai riti  propiziatori per la fertilità della terra, dopo la stasi  invernale.

I Santi Sposi

Ricorrenza il 23 gennaio

Nella chiesa di San Cristinziano, al centro del paese, si conservano due immagini sacre, una di San Giuseppe, l'altra della Madonna, a cui devoti rivolgo­no una singolare venerazione.

Leggi tutto...

Confraternita Etici e Sicuri

Sant'Agnese 2013

Per il secondo anno consecutivo la “Confraternita Etici e Sicuri” è tornata a riunirsi per festeggiare Sant’Agnese, stavolta in centro storico, presso la mangiatoia dei “Percorsi del Gusto” in via Leosini.

Sant’Agnese

Ricorrenza: 21 gennaio

All’Aquila, nel giorno di Sant'Agnese, si festeggiano le male lingue

L'origine della tradizione è incerta, ma la versione più probabile è che nei primi anni della fondazione della città, vi erano vari gruppi di persone che si riunivano presso locande ed osterie per criticare i signori di allora.

Per questo motivo, un gruppo di questi fu esiliato dalla città.

Leggi tutto...

“Lu Sand’Andonje” di Nepezzano

Si celebra il 19 e il 20 gennaio

Migliaia di persone per un affascinante viaggio notturno nella tradizione.

Le rievocazioni animeranno il centro teramano nelle giornate di sabato 19 e domenica 20.

Si rivivranno in musica, grazie a tanti gruppi itineranti, leggende e verità legate a Sant’Antonio Abate.

Leggi tutto...