Si rinnova la tradizione francescana

di Francesco Rapino

Sabato 6 gennaio 2018 dalle ore 16,00

Anche quest’anno, l’amministrazione del sindaco Di Primio, in collaborazione con l’associazione Teate Nostra, ha organizzato la manifestazione del “Presepe Vivente a Chieti” che si svolgerà sabato 6 gennaio 2018, a partire dalle ore 16.00.

L’antico mondo degli zampognari

di Antonio Bini

Si è svolto a Moscufo l’VIII Raduno degli Zampognari promosso dal comune e dall’Associazione Zampogne d’Abruzzo, con la collaborazione della Proloco e delle altre associazioni presenti sul territorio.

Canto aquilano "Ss'occhi"

In questo componimento, il sentimento per la persona amata s'identifica con le bellezze della natura, e gli occhi dell'innamorata vengono paragonati ai fiordalisi azzurri cullati dalle onde del grano e ai riflessi turchini dei laghetti montani.

Leggi tutto...

Inno dedicato alla “Madonna della Montagna”

La cultura spirituale dell’essere umano è nata nel Paleolitico: i riti funebri e le antiche sepolture sono la testimonianza della religiosità dell’uomo preistorico che credeva in un legame tra il mondo dei vivi e quello dei morti.

Leggi tutto...

Maestro del Trittico di Beffi: NativitàIl Presepio, la sua storia e il culto dei Santi Bambini in Abruzzo

Il  presepio o presepe ( = davanti alla siepe che racchiudeva le bestie,quindi “stazzo, stalla ) è la figurazione  scenica della nascita di Gesù. Questa tradizione ha un’origine antichissima e si rifà alle drammatizzazioni liturgiche come le sequenze e  le laudi che  già  nel Medioevo arricchivano le celebrazioni natalizie.