Stampa
Visite: 1492

 

Inaugurati gli uffici di “Abruzzo Consulting – Confeuro Chieti”

 

A Chieti, nella Galleria Commerciale Theate Center, si è svolta sabato 22 settembre la cerimonia di inaugurazione degli uffici della società di servizi Abruzzo Consulting s.r.l., partner operativo dell’Associazione Confeuro Chieti, la confederazione delle associazioni e sindacati dei lavoratori europei che rappresenta e tutela gli interessi delle imprese artigiane, delle PMI e di tutte le forme del lavoro autonomo.

Al simbolico taglio del nastro, affidato alle mani del Vice Sindaco di Chieti, Bruno Di Paolo, cui ha fatto seguito la benedizione di Don Carlo, erano presenti, oltre a numerose autorità civili e religiose, diverse centinaia di persone che hanno voluto far sentire il loro pieno sostegno per l’apertura ufficiale di questa nuova società nata per iniziativa di tre giovani imprenditori locali che vantano una consolidata esperienza nel settore dell’assistenza alle aziende, Carlo Primo Fedecostante, Francesco Bevilacqua e Simone Del Rosario.

Abruzzo Consulting offrirà una vasta gamma di servizi di assistenza che comprendono la sicurezza nei luoghi di lavoro con relativi corsi di formazione, la sorveglianza sanitaria per le imprese, la concessione di finanziamenti e prestiti, il servizio di contabilità e paghe, il riconoscimento della certificazione HACCP e igiene alimentare oltre a importanti convenzioni per la stipula di polizze assicurative e contratti di fornitura di energia e gas.

La sinergia con Confeuro permetterà di ampliare ulteriormente l’offerta con tutti i servizi del Patronato e del CAF LABOR che spaziano dall’assistenza previdenziale e pensioni all’assegno sociale, dal riconoscimento di indennità (maternità, frequenza, accompagnamento, ecc.) fino all’assistenza fiscale compresa la compilazione della dichiarazione dei redditi e il calcolo dell’IMU e per i quali Abruzzo Consulting si impegnerà alla raccolta di tutta la documentazione necessaria permettendo agli utenti di non dover perdere tempo vagando tra diversi uffici.

Questo insieme di servizi offerti rendono la neonata società una novità assoluta nel panorama locale di assistenza alle imprese poiché, al momento, nessuno è in grado di offrire la stessa consulenza a 360° con la competenza e la passione di esperti e professionisti dei vari settori.

Grande attenzione è stata posta anche nel primario aspetto della collocazione dell’ufficio che è facilmente raggiungibile, anche da persone anziane e disabili, al primo piano della Galleria Commerciale del Theate Center, con la possibilità di usufruire di un ampio parcheggio gratuito nei pressi di altri importanti uffici pubblici (INPS, Poste, Centro per l’impiego, INAIL, ARTA, ecc.).

L’orario di apertura degli uffici è dalle ore 8.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.30 tutti i giorni dal lunedì al venerdì.

« Vogliamo innanzitutto ringraziare tutti i presenti e tutti coloro che ci sono stati e ci saranno vicini nel corso di questa nuova grande avventura – hanno dichiarato i soci Carlo, Francesco e Simone – perché sentiamo davvero forte l’entusiasmo intorno a questa nostra iniziativa.

Siamo convinti che anche in questo difficile contesto economico sia comunque possibile dare vita a nuove iniziative imprenditoriali come la nostra perché il rilancio delle aziende passa attraverso una attenta e professionale operazione di assistenza come quella che ci siamo prefissati di fornire sia attraverso la nostra società che attraverso la partnership con Confeuro Chieti attraverso la quale sarà possibile svolgere tutte le pratiche di Patronato e CAF.

Vogliamo incentivare al massimo le iniziative giovanili perché siamo fortemente convinti del ruolo primario che possono svolgere le nuove generazioni nel lungo processo di risanamento dell’imprenditoria del nostro Paese.

Crediamo fortemente nei valori tradizionali della nostra cultura e riteniamo che il rispetto delle persone e della loro dignità sia al primo posto, pertanto non faremo uso di giri di parole o di promesse impossibili – hanno concluso i tre soci - solo per avvicinare a noi il maggior numero di imprese e artigiani ma forniremo un’assistenza concreta basata su cifre reali ed elementi concreti perché sarà proprio questo il primo elemento di rottura con il passato.»