Pin It

Battono il Popoli e rafforzano il primato

di Massimo Renella

Che bravi ! Valga questa esclamazione per sunteggiare una prestazione maiuscola da parte dei delfinetti, chiamati oggi a fronteggiare nel big match di giornata i pari età del Popoli, appaiati al vertice della classifica proprio con i giovani biancazzurri. Finisce 5-2 per il Pescara ma l'applauso finale accomuna tutti i ragazzi visti in campo, capaci di dare lezioni d'impegno e di applicazione a giocatori ben più esperti e celebrati.

Partono benissimo gli azzurri del Popoli che si rendono subito pericolosi, mettendo in ambasce la difesa dei padroni di casa. Del tutto logico quindi vedere passare in vantaggio gli ospiti con il capitano Seldin Asani che con una conclusione perentoria piega le mani al portiere Menichella.

Per i delfini il gol incassato rappresenta la sveglia giusta per cambiare registro e ripartire. E lo fanno alla grande con un uno-due firmato da Armillotta e Norscia che ribaltano in pochissimi istanti il risultato.

La partita decolla e le due squadre si affrontano a viso aperto, mettendo in mostra buone qualità tecniche e grande determinazione. Menichella è costretto agli straordinari ma anche il Pescara sfiora più volte la terza segnatura di giornata. Batti e ribatti fino al momento in cui il minuscolo Fusco, involandosi in transizione,  serve un assist al bacio per Piscione che deve solo spingere la palla in rete. 3-1 e si va al riposo.

Quando si riparte il Popoli spinge forte con Asani, migliore dei suoi, e Cristina Antinarella, promessa al femminile del futsal abruzzese, che a più riprese tentato di trovare il varco giusto per riaprire la partita. I ragazzi di Junior non mollano e con scherzoso a metà tempo trovano la quarta segnatura. Sembra fatta ma Seidir Afani non ê capitano per caso, torna a suonare la carica e segna il gol del 2-4.

Ci pensa però, 30" dopo, Norscia a chiudere la partita con la sua seconda rete di giornata. Finisce qui, applausi meritati per tutti e qualificazione matematica alla fase successiva per i delfini.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna