Stampa
Visite: 738

Il nuovo direttore del Teatro Stabile d'Abruzzo Alessandro Preziosi è il protagonista indiscusso della prima serata di Canale 5 con "Un amore e una vendetta".

"Sono profondamente onorato della nomina che corona anni di impegno a tutto campo al servizio del teatro e dello spettacolo dal vivo - ha detto Preziosi - e ringrazio tutte le istituzioni che l'hanno caldeggiata, in particolare il presidente del Teatro Stabile d'Abruzzo, l'assessore alla Cultura della Regione Abruzzo Luigi De Fanis.

Sono felice - ha aggiunto - ma anche molto concentrato sul difficile compito che io e il mio gruppo di lavoro siamo chiamati a svolgere in una realtà lacerata come quella dell'Aquila e in una regione come l'Abruzzo dove non si può continuare a disilludere puntualmente tutte le può fondate aspettative.

Mi auguro, con l'aiuto e la partecipazione delle istituzioni, di tutti gli operatori culturali locali, della forza lavoro del Teatro Stabile con tutta la sua dote di esperienza e sensibilità e, soprattutto con l'appoggio e il sostegno della gente, di poter realizzare qualcosa di utile e significativo per la realtà del territorio abruzzese, per cui nutro particolare e sempre ampiamente ricambiato affetto e simpatia, e per lo spettacolo dal vivo in generale in un momento assai complesso e difficile per la cultura nel nostro paese, con il fermo proposito e l'obbiettivo concreto di ridare quella vitalità artistica e quello spessore culturale che il TSA ha sempre in passato offerto e che, in trepidante attesa che L'Aquila abbia di nuovo il suo teatro, siamo certi il sisma non ha definitivamente compromesso.

Desidero a questo proposito - ha detto infine Preziosi - rimandare ad una conferenza stampa ufficiale congiunta con le istituzioni e con tutti i partner del Teatro ogni ulteriore approfondimento su questa graditissima e onerosa investitura, sui progetti condivisi che sono già allo studio e sui programmi nell'immediato futuro".
(AGI) Ett