Stampa
Visite: 733

Sviluppo dei progetti di democrazia partecipativa

Per lunedì 23 giugno 2014 alle ore 21,00, è convocata presso la sala Bruno Buozzi, nell’omonima piazza in Centro Storico a Giulianova, un’Assemblea dei soci, dei simpatizzanti, delle forze politiche dei quartieri e delle amministrazioni che sono impegnati e/o che intendono impegnarsi nella realizzazione di progetti di democrazia partecipativa e di cittadinanza attiva in tutto il territorio della nostra Regione.

Tutti possono partecipare e dare il proprio contributo di idee.

La recente campagna elettorale ha fatto registrare delle novità per certi versi inattese, ma da noi certamente molto sperate. Vari raggruppamenti politici, partiti e associazioni si sono messi in contatto con l’Associazione Demos per approfondire le tematiche della democrazia partecipativa, non solo per l’occasione delle elezioni al fine di comprendere i relativi obiettivi nei rispettivi programmi elettorali.

Non sempre, infatti, tale finalità è stato possibile ricondurla a mero scopo demagogico e/o di “marketing” preelettorale dell’immagine.

In realtà abbiamo avuto la netta sensazione che molti ci abbiano contattati avendo davvero a cuore l’avvio di un nuovo percorso di partecipazione popolare, consapevoli che oggi solo il ritorno al ruolo diretto, attivo, partecipativo, consapevole e informato  dei cittadini possa contribuire al reale e profondo rinnovamento della politica.

Crediamo, in realtà, che stia per aprirsi una nuova pagina della politica che questa volta comincia dal basso: dall’associazionismo, dai movimenti di volontariato e di cittadinanza attiva, dai quartieri e dalla volontà popolare.

Pensiamo, altresì, che questa nuova pagina costituisca un’opportunità e un banco di prova per un autentico rinnovamento della politica perché torni nelle mani dei cittadini e perché partiti e movimenti trovino la strada di attuazione del costituzionalismo contemporaneo.

La nostra Associazione intende continuare nella sua opera di affiancamento e a tale proposito rilancia la sua campagna di adesioni e propone un programma di iniziative per l’anno 2014/2015 alla cui approvazione invita tutti coloro che vogliano e ritengano opportuno dare un contributo di idee.