Stampa
Visite: 836

Il neo Presidente della regione Abruzzo in visita all’IZSAM di Teramo

Nella mattinata di oggi 20 giugno il Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, accompagnato dai consiglieri regionali neoeletti, Sandro Mariani e Dino Pepe, e dal consigliere del Comune di Teramo, Manola Di Pasquale, ha visitato l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”.

È stato il primo incontro istituzionale del Presidente neoeletto e un’importante occasione di confronto sulla situazione e sulle prospettive di un Ente che costituisce una riconosciuta eccellenza sul piano nazionale ed internazionale.

Nel corso dell’incontro sono stati affrontati con il Direttore Generale Fernando Arnolfo ed i Direttori Sanitario ed Amministrativo, Giacomo Migliorati e Giancarlo Cecchini, le principali tematiche di interesse scientifico che vedono impegnato l’Istituto anche sul piano internazionale, con particolare riferimento alle attività e progetti di ricerca, gemellaggio e cooperazione nei diversi Continenti.

È stato rimarcato il ruolo dell’Ente in settori strategici anche per il futuro della Regione Abruzzo, quali la sicurezza degli alimenti e la sanità animale e sottolineata l’urgente necessità di dotare l’Istituto di Laboratori e strutture di avanguardia, adeguati agli standard sempre più elevati richiesti a livello internazionale.

In tale ottica il Presidente ha garantito il proprio personale impegno per il rapido sblocco del progetto finalizzato alla realizzazione della nuova sede.

Luciano D’Alfonso ha inoltre assicurato l’interessamento della Regione per la risoluzione delle problematiche emerse di recente e che hanno interessato la governance dell’Ente.

L’incontro di oggi è solo il primo di una serie di appuntamenti che vedranno nei prossimi giorni impegnati i vertici delle Regioni Abruzzo e Molise e l’intero personale dell’Istituto per la programmazione condivisa del futuro dell’Ente.

Si è concordato infine sulla necessità di stabilire una efficace e virtuosa sinergia con le Istituzioni attive sul territorio, in primis l’Università degli Studi di Teramo.

Una curiosità: il Presidente D’Alfonso ha chiesto “un pallottoliere di dieci questioni da affrontare nel breve e medio termine”.

L’incontro si è concluso con reciproco entusiasmo e soddisfazione.