Stampa
Visite: 770

Ergastolo per il caporalmaggiore Salvatore Parolisi , riconosciuto colpevole di aver ucciso la moglie Melania Rea.

Il delitto avvenne il 18 aprile 2011 in un boschetto a Ripe di Civitella.

Melania venne uccisa con 35 coltellate.

La sentenza, con procedimento abbreviato, è stata emessa dal gup Marina Tommolini dopo circa quattro ore di camera di consiglio.

Gli avvocati dell'imputato avevano chiesto l'assoluzione con formula piena.

Parolisi era stato arrestato una prima volta a seguito di un provvedimento di custodia cautelare emesso il 18 luglio 2011, quando la competenza sulle indagini era ancora della Procura di Ascoli Piceno.