Pin It

Tre rapinatori, indicati come stranieri dalle stesse vittime, sono entrati la notte scorsa in una villa di Montepagano, frazione di Roseto degli Abruzzi .

Il proprietario della villa, dormiva insieme al figlio di nove anni quando è stato svegliato da dei rumori in casa.

Ha cercato di capirne la causa ma si  è trovato di fronte tre uomini uno dei quali ha puntato la pistola verso il bambino.

Il padre ha tentato di difenderlo ma è stato ferito con calci e pugni.

Poi la banda, dopo aver fatto incetta di preziosi  è fuggita.

L'uomo ha riportato ferite guaribili in pochi giorni mentre per il bambino è stato un shock assistere all'assalto e alla violenza subita dal padre.


Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Giulianova.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna