Pin It

Multa agli assessori che usano il cellulare: provocano distrazione durante riunioni

Maurizio Brucchi, il sindaco di Teramo, dichiara guerra allo squillo fastidioso dei telefonini e agli assessori distratti dal cellulare.

Ha, infatti, istituito una sorta di regolamento per le riunioni di Giunta che prevede una multa di 5 euro per ogni componente dell'esecutivo che non spenga il telefonino e lo usi in maniera indiscriminata durante le riunioni.

La prima multa ha colpito il segretario del primo cittadino.
Il denaro raccolto sarà devoluto in beneficenza. (ANSA).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna