Non si trattava di una spiagga per nudisti, ma quella di  Marina di Citta' Sant'Angelo, dove una 28enne studentessa di Cermignano ha scelto di fare il bagno senza vestiti, come l'ha fatta mamma.

La guardia di Finanza di Giulianova ha posto sotto sequestro, con provvedimento firmato dalla Procura di Teramo, ben quattro milioni di articoli contraffatti. Si tratta di giocattoli, per la maggior parte,  ma anche di casalinghi e di articoli elettronici, tutti provenienti dalla Repubblica Popolare Cinese con la marcatura CE contraffatta. Sei i denunciati. La filiera del falso interessa tutto il territorio nazionale: dalla provincia di Teramo a Poggiomarino in provincia di Napoli, Caserta, Albano Laziale  e Casier in provincia diTreviso.

Si è ucciso sparandosi un colpo di pistola. Fabio Cardellini, 33enne residente a Giulianova,. Per togliersi la vita il giovano ha usato la propria pistola regolarmente denunciata. Il suicidio è avvenuto a Tortoreto in contrada Salino, in un garage di proprieta' . Il suo corpo a terra in un lago di sangue e' stato trovato stamane all'alba da un familiare. Sul tavolo ha lasciato diversi biglietti ora al vaglio dei carabinieri. Il giovane era un esperto informatico, aveva un'attivita' in proprio e faceva anche l'amministratore di condominio.


Respinto dal  Tribunale del Riesame dell'Aquila il ricorso della Procura di Teramo che  aveva chiesto l'arresto del direttore generale della Asl di Teramo, Giustino Varrassi, arresto negato lo scorso 27 giugno dal Gip  Giovanni de Rensis, che  non aveva accolto,  la richiesta di domiciliari avanzata dal pm Davide Rosati. Le motivazioni del rigetto da parte del Riesame sono che l'arresto appare eccessivo, perchè il clamore del fatto impedirebbe «la reiterazione del reato».  Il Riesame ha anche considerato che Varrassi avrebbe parzialmente risarcito il danno.
Il provvedimento cautelare era stato chiesto dal pubblico ministero Rosati nell'ambito dell'inchiesta sull'utilizzo improprio dell'auto di servizio della Asl assegnata al direttore generale e in cui è coinvolto, per concorso, anche l'autista personale del dg, Giovanni Lanci.

Lorenzo Di Egidio, ventuno anno, è rimasto vittima di un incidente stradale avvenuto lungo la statale 16 a Villarosa di Martinsicuro,. mentre la fidanzata, F.C., anch'essa ventunenne e ricoverata in gravi condizioni. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e i sanitari del 118. La donna e' stata trasportata in eliambulanza all'ospedale di Teramo.
A causa dell'incidente, rende noto l'Anas, la strada teatro del grave incidente e' stata provvisoriamente chiusa al traffico, in entrambe le direzioni, all'altezza del km 394,400. La circolazione e' interdetta ai mezzi pesanti, mentre per gli altri veicoli sono state disposte deviazioni sulla viabilita' comunale