Riceviamo e pubblichiamo 

Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese: 10 milioni di euro ai consorzi dei confidi 

La  provincia di Teramo per l’Inps è al primo posto in Italia per numero di ore di cassa integrazione guadagni : circa 12 milioni.

Il dato,riguarda il periodo gennaio-novembre 2010. a.p.

La quota è destinata a quei confidi con sede legale nelle province con il più alto tasso di utilizzazione della cassa integrazione guadagni relativamente ad operazioni finanziarie a favore di imprese ubicate nelle medesime province. 

Riceviamo e pubblichiamo 

Consiglieri della lista “Idee in Movimento” abbandonano l’aula

Durante l’ultimo Consiglio Comunale svoltosi a Mosciano S.A. in data 14 settembre 2011, i consiglieri comunali di minoranza della lista civica “Idee in Movimento” appartenenti  al Popolo della Libertà, Piccioni Pasqualina e Michele Core, hanno abbandonato l’aula per protesta. 

SEQUESTRATI BENI PER UN MILIONE E MEZZO 

AD UNA FAMIGLIA DI ETNIA ROM

La Guardia di Finanza del nucleo di polizia tributaria di Teramo ha effettuato sequestri di beni mobili e immobili, auto e libretti bancari e postali, per un valore di circa un milione e mezzo di euro tutti riferibili ad una famiglia di etnia rom che risultava essere nullatenente.

Boom di furti a Sant’Omero, e il Sindaco propone cittadini “sceriffo”

Troppi furti, uno al giorno che in due mesi fanno 60.

E' il dato snocciolato dal sindaco di Sant'Omero, in provincia di Teramo.  

Alberto Pompizi propone, dopo essersi sentito con diversi suoi concittadini, ronde civili supportate dalle guardie giurate per segnalare fatti e gente sospetta alle forze dell'ordine.

"A questi cittadini volontari si potrebbe dare un distintivo per essere riconosciuti dalle stesse forze dell'ordine durante la notte" spiega il primo cittadino teramano che è anche presidente dell'Unione di Comuni Val Vibrata che raccoglie 12 realtà.

"I pochi carabinieri e le poche caserme con un numero sparuto di unità - rileva il sindaco - servono appena a fare il servizio diurno, figuriamoci durante la notte. Per tutta la Val Vibrata girano appena due gazzelle di carabinieri.

Certo è che il vasto territorio di Sant'Omero, che ospita anche l'ospedale, ormai ha bisogno di un presidio di sicurezza specialmente davanti alla struttura ospedaliera dove circolano diversi cittadini, anche pregiudicati o tossicodipendenti.

E' bene che ci si muova per una soluzione definitiva del problema chiedendo al Ministero degli Interni ed al Presidente della Repubblica di interessarsi al problema fino a soluzione. Comunque non lasceremo i cittadini soli e alla ricerca di una sicurezza 'fai da te e nei prossimi giorni lavoreremo con più lena per un servizio attivo e presente su tutta la Val Vibrata". (AGI) Te1/Ett Te1/Ett