Pin It

Abruzzo, naturalmente tuo

Sarà questo il nuovo claim che accompagnerà il logo Abruzzo per la promozione del turismo.

Il ''richiamo'' commerciale in grado di penetrare i mercati nazionali è stato reso pubblico oggi dall'assessore Mauro Di Dalmazio e da Massimo Pomilio, amministratore delegato della Pomilio Blumm, società che si è aggiudicata la gara pubblica. 

Il claim contribuisce ad indentificare il brand sul mercato e la Pomilio Blumm si è mossa cercando di indentificare i valori dell'Abruzzo più spendibili sul mercato turistico.

Da qui l'abbinamento Abruzzo e Natura, nato dall'esame analitico del mercato attuale.

Non solo.

La creazione di un nuovo claim, che sostituisce l'attuale ''Natura e passione'', ha interessato anche il mercato internazionale per il quale la Regione ha voluto un'identificazione diversa da quella nazionale.

Da qui la nascita del claim per il cosiddetto mercato internazionale: ''Abruzzo made in nature, made in Italy'', che ha il doppio obiettivo di considerare, fuori dai confini nazionali, l'Abruzzo come principale attrattore della domanda naturalistica e di collocare la regione, non solo geograficamente, all'interno del Sistema Italia.

La doppia funzione del claim indirizzato al mercato internazionale dovrebbe dunque dare una nuova collocazione del prodotto Abruzzo a cui si aggiunge la specifica attività di promozione della Regione e dell'Aptr, quest'anno più che mai attenti ai nuovi mercati che hanno forti potenzialità.

Sul nuovo claim ''Abruzzo, naturalmente tuo'' la società di rilevazione Ispo ha già avviato un'indagine statistica.

Secondo Renato Mannheimer, ''l'86% del campione statistico intervistato di fronte allo slogan 'Abruzzo, naturalmente tuo' pensa subito alla natura, dato che conferma il valore del claim e l'obiettivo principale per il quale esso è stato pensato''.

iso/mau/ss Agi

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna