Pin It

La paziente telefona ai familiari per chiedere soccorso al personale del reparto in cui è ricoverata.
di Morena Marzoli
Dopo varie richieste da parte della famiglia sia alla guardia medica che al 118, una signora di 75 anni viene portata al pronto soccorso di Chieti e successivamente ricoverata presso il reparto di malattie infettive a causa di complicanze da Covid.

Nonostante la donna sia autosufficiente, si trova nella condizione di essere soccorsa ma si rende conto di non avere a disposizione il campanello per chiamare il personale sanitario, la paziente non potendo fare altrimenti, chiama ripetutamente ad alta voce i sanitari senza essere udita a causa della lontananza della sua camera,

Successivamente, per avere attenzione da parte del personale del reparto, con il suo cellulare chiede aiuto ad un familiare che prontamente contatta l'ospedale.

Il Post denuncia dell'avvocato Manuela D'Arcangelo sul gruppo "Chieti su facebook":
"Scrivo questo messaggio per denunciare pubblicamente quanto sta accadendo nel reparto malattie infettive dell'ospedale di Chieti.

Persona (lucida ed autosufficiente) ricoverata ieri con una polmonite da covid e insufficienza respiratoria.

Durante la notte, bisognosa di assistenza, si guarda intorno per cercare il campanello ma NON C'È! Nonostante l'insufficienza respiratoria è dunque costretta ad URLARE a squarciagola per richiamare l'attenzione del personale!

Oggi ALLE 15.00 circa, (ieri per chi legge) di nuovo bisognosa, costretta ad urlare dal suo letto, nessuno la sente!!!

Ha dovuto chiamare a casa per fare contattare il reparto e chiedere l'intervento di un infermiere!

Questa è l'assistenza fornita dalla Asl?

È possibile che un paziente in gravi condizioni debba telefonare a casa per richiedere l'assistenza di un infermiere?

Chiamato il reparto cosa rispondono???

Prima che la signora ha il letto lontano dal campanello, poi che lo stesso è rotto e dunque che non sono intervenuti perché NON SI SENTE IL GRIDO DI AIUTO visto che il letto è lontano dalla guardiola!!!! Inaudito che non ci sia un campanello laddove le persone hanno difficoltà a respirare e sono inchiodate al letto a causa del covid!

È questa l'assistenza che meritano i cittadini?

Vergognoso!"

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna