Stampa
Visite: 8591

In merito al terremoto dell’Aquila del 6 aprile 2009, ne abbiamo viste e lette di tutti i colori: dai vari personaggi che pontificavano davanti alle telecamere dicendo che le case erano state costruite con la sabbia di mare, alle varie Cassandra…” io l’avevo detto ma nessuno mi ha voluto ascoltare”.

Ci sono stati commenti alle parole pronunciate dal nostro Presidente Giorgio Napolitano: “molti costruttori dovrebbero farsi l’esame di coscienza”….

Commenti pubblicati il 12 aprile sul Corriere della sera, a pagina 3: “dove stavano il Genio Civile, gli Ispettorati,  la Asl, quando venivano su queste case di burro? Perché la verità è che,  se non ci sono i controlli, ecco che succede”….

Continua, leggi tutto...