36 indagati e 19 arresti

Si chiama “Design”, l’operazione antimafia diretta e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia dell’Aquila e condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo Provinciale di Chieti, culminata alle prime luci dell’alba di oggi, 21 febbraio, con l’esecuzione di ben 28 ordinanze applicative di misure cautelari di cui 10 in carcere, 9 agli arresti domiciliari e 9 non detentive/interdittive, emesse nei giorni scorsi dal Gip presso il Tribunale dell’Aquila, dottor Giuseppe Romano Gargarella che, concordando con le risultanze investigative, ha accolto la richiesta avanzata dal Pm, dottoressa Antonietta Picardi.

Niente vincoli di bilancio su messa in sicurezza

di Maurizio Acerbo*

Rimodulare il Masterplan e tutti gli investimenti regionali.

Dieci condannati e risarcimento per 3,7 milioni di euro

La discarica dei veleni a Bussi sul Tirino (ansa)

La decisione della Corte d'Assise d'Appello dell'Aquila sulla megadiscarica dei veleni della Montedison nel Pescarese ha ribaltato la prima sentenza di due anni fa dei giudici di Chieti dove il reato non era stato riconosciuto.

Sequestrati documenti appalto per la ricostruzione Palazzo Centi

Lui: "Sono totalmente estraneo". Sequestrati documenti relativi alle gare per la ricostruzione dopo il terremoto del 2009.

Nel mirino della procura il bando per la ricostruzione di Palazzo Centi.

Intervista alla dott.ssa Marzia Foglietta, portavoce del Comitato Chieti - Pescara

di Morena Marzoli

Dott.ssa Foglietta come nasce il Comitato Scuole Sicure?

Il comitato scuole sicure nasce in centro Italia da un gruppo di genitori volontari di alcune città di Umbria, Marche, Molise e Abruzzo. In Abruzzo ce ne sono uno per provincia e tramite la pagina fb "Scuole Sicure Chieti Pescara" stiamo cercando di diffondere l’attività in vari centri abruzzesi e di condividere le esperienze.