Pin It

Giorgio Di ClementeL'impegno di Giorgio Di Clemente candidato alla Regione

di Patrizia Lupini

Essere portavoce delle istanze del territorio, ossia dei bisogni concreti dei cittadini è l'obiettivo principale del movimento civico Azione politica al quale ha aderito Giorgio Di Clemente, vicesindaco di San Giovanni Teatino.

Infatti, proprio in questi giorni ha ufficializzato la sua candidatura alla Regione “Oggi inizio un percorso nuovo che andrà lontano-ha esordito così Di Clemente in conferenza stampa- Voglio ringraziare l’amministrazione comunale di San Giovanni Teatino per la fiducia che mi accorda e, so per certo, che insieme lavoreremo per il bene della Regione. 

Ad ogni modo, non rinnego le mie "radici" dalla destra di ieri alla destra di oggi- aggiunge Di Clemente-valori che ho trovato in questo movimento coordinato da Gianluca Zelli."

Il movimento, infatti, mira a costruire una società in cui fare politica significa essere lontani dalle poltrone e persegue una politica seria in cui l'interesse del singolo coincide con l'interesse della collettività.

"Oggi, allo stato attuale, manca una rappresentanza a difesa del nostro territorio, troppo spesso schiacciato nell’area metropolitana – prosegue - dobbiamo riprenderci ruolo e spazio e questo è possibile solo attraverso il movimento civico Azione Politica- ha concluso il vice sindaco.

Apprezzamento e consenso da parte del coordinatore di Azione Politica, Gianluca Zelli - Di Clemente rappresenta quello che cerchiamo perché ha esperienza amministrativa, capacità di stare accanto ai cittadini oltre ad essere un valore aggiunto, un esempio per quanti possono e vogliono dare un contributo mettendosi in gioco e a servizio dell’Abruzzo”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna