Il problema dei sindaci alla fine del secondo mandato

di Tullio Parlante

Quando la politica del fare entra in competizione con la non rieleggibilità popolare – dovuta a una norma di Legge che impone due mandati elettivi – il Sindaco di Manoppello, preso da altri problemi “forse” anche economici, che fa? Vive la parte restante del proprio mandato occupandosi del nulla.

Se la politica predica bene, non deve razzolare male.

di Tullio Parlante

Nello scorrere le graduatorie degli enti che hanno ottenuto (qualcuno per grazia ricevuta) sovvenzioni da parte della Regione Abruzzo, notiamo, o meglio si nota che, per esempio, la “Valle degli Affetti”,  cimitero per animali d’affezione di Bruno Centurione sito in località  Manoppello Scalo,  pur avendo fatto richiesta a più persone con anche incontri  con  politici attualmente in carica presso la Regione, non ha ricevuto neanche un centesimo di sovvenzione.

Angelino AlfanoChi ha paura non è libero

di Francesco Rapino

Il Ministro dell'Interno, Angelino Alfano, su invito del Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, ieri pomeriggio, presso il Teatro Marrucino di Chieti, nel corso di un dibattito pubblico che ha visto gli interventi di Stefano Trinchese, direttore del Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali dell’Università G. d’Annunzio e del direttore del quotidiano “Il Centro”, Mauro Tedeschini, ha presentato il suo ultimo libro “Chi ha paura non è libero. La nostra guerra contro il terrore”.

Nuovi volti di responsabili locali

di Tullio Parlante

Tenendo sempre lo sguardo rivolto ai vicini problemi politici  che attanagliano le varie amministrazioni comunali, in attesa delle elezioni amministrative – una di queste è il Comune di Manoppello – diventa significativo ri-portare a conoscenza l’opinione pubblica dei cambiamenti ultimi avvenuti all’interno di questa nuova formazione politica.

Che si realizzi la nuova caserma dei carabinieri

di Tullio Parlante

La città di Manoppello è stanca di aspettare.

Ripartiamo da dove ci eravamo lasciati.