Stampa
Visite: 1004

L’universo femminile in TEMPESTA

Il canto alla Luna è la voce di tutte le donne che, da molti più secoli di quanto immaginiamo,  chiede di essere ascoltata.

Voci che a volte si sono perse nella ragnatela della ragione o castigate dalle religioni e dal potere degli uomini.

Il canto alla Luna è la voce di tutte le donne, quella voce che rinasce e ritorna a vivere attraverso altri corpi e generazioni.

Ci addentriamo in uno spazio atemporale, una comunità forte e sconosciuta, un paese vecchio in cui continua a sorgere la vita, in cui si continua a nascere.

Un luogo in cui l'amore, la morte e la violenza convivono durante il trascorrere del giorno.

Regia: Gregorio Amicuzi

Con: Viviana Bovino, Paula Pascual de la Torre, Paula Cueto Noguerol.

Testi e canzoni: RESIDUI TEATRO