Pin It

Le due ragazze avevano con se cacciaviti e altri arnesi da scasso.

di Arturo Calcagni

Due giovani rom, entrambe residenti a Ciampino, una di 25 anni, l'altra di 20 sono arrestate a Montesilvano su segnalazione di alcuni cittadini che le hanno sorprese a forzare l'entrata di un condominio.

Immediato l'arrivo del 112, chiamato dai residenti, che ha fermato le due malviventi che avevano con se cacciaviti e altri arnesi da scasso.

Le rom sono state immediatamente portate al carcere di Chieti con l'accusa di tentato furto aggravato.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna