Pin It

Un uomo di 60 anni ha cercato di togliersi la vita nel Palazzo di Giustizia della città adriatica.

di Arturo Calcagni

Ha improvvisamente estratto un coltellino dalle tasche iniziando a tagliarsi le vene durante l'udienza in tribunale.

Protagonista del gesto un uomo di 60 anni originario di Tocco da Casauria.

Presente all'interno degli uffici del Giudice di Pace lo scorso giovedì per discutere di una causa, l'uomo ha tentato il gesto estremo per motivi ancora ignoti.

Le persone che si trovavano ad assistere all'udienza lo hanno immediatamente immobilizzato riuscendo a fermare la fuoriuscita del sangue.

Dopo le forze dell'ordine sono intervenuti anche i sanitari del 118 che lo hanno poi trasferito in ambulanza nel vicino ospedale di Pescara in condizioni non gravi.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna