Pin It

I primi effetti dello street control della Polizia Municipale pescarese.

di Arturo Calcagni

Un carro funebre multato per una revisione scaduta.

Accade a Pescara, i vigili urbani lo intercettano tramite lo 'street control' durante il corteo funebre ma evitano di fermarlo.

In un secondo momento poi le forze dell'ordine hanno comunicato quanto rilevato alla azienda di pompe funebri che è stata costretta a pagare una contravvenzione di 169 euro a causa della mancata revisione.

Il carro funebre è solo una delle tante vittime dello 'street control', nuovo sistema utilizzato dalla Polizia Municipale, che cattura tramite una telecamera le targhe delle auto in circolazione.

In modo rapido un apparecchio in collegamento anche con la Motorizzazione evidenzia eventuali irregolarità comunicandole alla volante più vicina pronta a fermare l'auto finita sotto la lente di ingrandimento dei vigili.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna