Pin It

Oltre 200 aperti in centro

A partire dalle 19 del 31 luglio le vie del centro di Pescara si trasformeranno in un centro commerciale naturale con decine di spettacoli, degustazioni, sfilate di moda e intrattenimento per tutte le età che si snoderanno lungo tutte le strade interessate dall’iniziativa, interamente chiuse al traffico per l’occasione.

Dopo la Notte Bianca del Mediterraneo a Pescara torna un’iniziativa del genere con un’altra Notte Bianca, ma questa volta dedicata allo shopping.

La manifestazione promossa da Comune e Confesercenti in collaborazione con la Camera di Commercio e prevede negozi aperti fino all’alba. Oltre 200 negozi aderenti per trasformare il centro di Pescara in una grande piazza commerciale dove fare shopping fino all’alba.

“Per il terzo anno si anima la città nella più importante piazza commerciale – ha sottolineato il presidente della Commissione Commercio, Piero Giampietro – questo è uno di quegli appuntamenti importanti con i commercianti che investono di tasca propria per la realtà dell’evento.

Sull’Adriatico è la più importante manifestazione che riguarda lo shopping ed il commercio. Gli scontrini battuti nella Notte Bianca del Mediterraneo del 18 sono stati tantissimi, questa è un’altra grandissima occasione”.

“È un’iniziativa innovativa – ha affermato Raffaele Fava, presidente di Confesercenti Pescara – sono più di 200 i commercianti che hanno aderito alla manifestazione, quest’anno abbiamo allargato il percorso. L’anno scorso abbiamo raggiunto le 70 mila presenze, speriamo di ripetere questi numeri.

Solo chi ha aderito all’iniziativa avrà la locandina fuori dal negozio e la possibilità di occupare il suolo pubblico. Ringrazio l’amministrazione comunale e la Camera di Commercio che collaborano con noi e che hanno permesso la realizzazione del progetto”.

“Dopo la Notte Bianca del Mediterraneo – ha rimarcato l’assessore al Turismo e ai Grandi Eventi del Comune di Pescara, Giacomo Cuzzi – facciamo questa iniziativa che si incentra più sullo shopping.

Da quando ci siamo insediati ripresentiamo il binomio eventi – economia cittadina. Questi eventi servono non solo ad organizzare momenti di spettacolo ma anche a creare un indotto.

Siamo rimasti sorpresi da ciò che è successo nella Notte Bianca del Mediterraneo così come siamo rimasti sorpresi da quello che è accaduto l’anno scorso. Si è formato così il quadrilatero d’oro che negli anni ha reso grande Pescara. credo che ad oggi sia arrivato il momento che questo centro commerciale si realizzi.

Dobbiamo ringraziare tutti i commercianti che si rimboccano le maniche nonostante le lamentele. Noi siamo veramente soddisfatti sotto il punto di vista delle manifestazioni, stiamo facendo dei miracoli viste anche le risorse che abbiamo a disposizione. In un anno siamo riusciti a dare un segnale alla città.

Le manifestazioni continueranno fino ad arrivare ai Giochi del Mediterraneo. Se riusciamo a fare queste cose vuol dire che la città crede nei nostri progetti, quindi continuiamo a lavorare in questo modo”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna