Pin It

Matteo Di GirolamoSelezionato tra i talenti del Teatro Stabile d 'Abruzzo

di Elisabetta Mancinelli

Matteo Di Girolamo, nato a Pescara 26 anni orsono, si è avvicinato al Teatro grazie all’incontro nella scuola media “Mazzini” di Pescara con Annamaria Tiberio, direttrice della compagnia teatrale “Gruppo 4”, conosciuta per merito dell’insegnante di lettere Elisabetta Mancinelli che ha inserito nella sua programmazione l’attività teatrale considerandola formativa e terapeutica.

Con “Lu sant’ vede e pruvvede” commedia di Luigi Antonelli, ha avuto il primo battesimo teatrale, interpretando a 13 anni, presso il teatro Flaiano a Pescara, il ruolo di “Ruccucce”, giovane ragazzo tornato a casa dalla leva militare e accusato di aver ingravidato “Virginie”.

Negli anni a seguire ha sempre continuato a studiare Teatro, entrando nella scuola triennale “Cantiere teatrale” di Milo Vallone, con il quale oltre ai saggi di fine anno, ha preso parte ad una produzione del “Tartufo” di Molière, una divertente commedia andata in scena a Pescara presso il teatro “Auditorium De Cecco” con repliche in Abruzzo, ma anche in Calabria e Sicilia.

Nello stesso periodo con Federica Vicino ha preso parte allo spettacolo sulle morti bianche “Streghe”.

Alla fine del Liceo Leonardo da Vinci, ho iniziato un percorso di studio presso l’Accademia europea d’arte drammatica la “Link Academy” di Roma, diretta da Alessandro Preziosi, laureandosi con 110 e lode in “Performing arts”.

Durante il periodo accademico ha partecipato a diversi stages tra cui quello di biomeccanica con Nikolaj Karpov che lo ha   particolarmente interessato.

Nel 2111 è entrato a far parte della compagnia del Teatro Vascello di Roma fondata da Maurizio Lombardi, con la quale attualmente continua a collaborare organizzando spettacoli di teatro per ragazzi ad altissimo livello.

Negli ultimi 2 anni con Ivan Bellavista e Sandra Conti ha realizzato una originale   pièce teatrale: “Molière immaginario le ultimissime su Don Giovanni”, che, dopo il debutto al “Teatro dell’orologio” di Roma è stato rappresentata a seguire ne la “Galleria Toledo” a Napoli e al “Casaloca” a Milano.

Questa estate Matteo ha voluto portare lo spettacolo   nella sua città d’origine Pescara, prima presso il “Cantiere teatrale” e recentemente al Festival “Il fiume e la memoria” diretto da Milo Vallone.

Curriculum

Diploma in Recitazione presso Link Academy, Roma, Tesi su Linklater, Karpov, Lecoq

Stage sul Macbeth diretto da Tim Treloar, Teo Ghil, Londra, 2012;

Stage sull'articolazione attraverso il metodo Linklater con Alessandro Fabrizi e Margarete Assmuth,

Stage su recitazione Shakespeariana e Stage Combat con Ryan Ellsworth, Theo Ghil e Paola Balbi, utilizzo spada “striscia da lato”, Londra 2010, 2011, 2012;

Stage di Musical con spettacolo finale. Insegnanti: Ilaria Amaldi danza e Raffaella Misiti canto Roma, Teatro Vascello 2011;

Stage di biomeccanica e acrobatica teatrale con NicolajKarpov, presso Link Academy 2010;

Stage di Commedia dell'arte diretto da Andrea Pangallo, Chiostro del Bramante, Roma, 2011

Stage sul testo Alice nel paese delle meraviglie diretto da Alessandro Preziosi, Montescaglioso,

Stage di doppiaggio diretto da Marzia Dal Fabbro e Danilo De Girolamo, Sound art studio, Roma,

Studio del Teatro Corporeo con Andrea Pangallo, presso Link Academy, 2009, 2010;

Studio della Voce con Margarete Assmuth, presso Link Academy 2009, 2010, 2011;

Stage drammaturgia d'attore diretto da Fausto Costantini, 2007, Pescara;

Stage di commedia plautina diretto da Beppe Arena, 2006, Pescara;

Laboratorio teatrale triennale “Cantiere teatrale” di Milo Vallone, Pescara;

Teatro

2016 La bella e la bestia, scritto e diretto dalla compagnia dei giovani del Vascello, Teatro Vascello, Roma.

2015-2016 Moliére immaginario, drammaturgia scenica con Ivan bellavista Sandra Conti Matteo Di Girolamo; teatro Galleria Toledo, Napoli.- Teatro dell’orologio, Roma.

2016 Cenerentola, scritto e diretto dalla compagnia dei giovani del Vascello, Teatro Vascello, Roma.

2015 Salottino Tostiano : recital musicale con Milo Vallone, museo MUMI, Francavilla.

2015 Moliére immaginario drammaturgia scenica con Ivan bellavista Sandra Conti Matteo Di Girolamo; • 2015 La decima stanza diretto da Enzo Toto, con A. Caramel, M. Fedele, Museo Mercati di traiano, Roma.

2014: Molière immaginario regia di Flavio Marigliani, teatro Villa adele, Anzio;

2013-2015: Peter pan drammaturgia scenica, regia di Maurizio Lombardi, Roma;

2013: La bella addormentata nel bosco adattamento di M. Lombardi, regia di M. Lombardi, Teatro Massari, S.Giovanni in Marignano;

2012: Il gobbo di Notre-Dame adattamento di M. Lombardi, regia di M. Lombardi, Roma;

2012: La Gabbianella e il Gatto adattamento di Manuela Kustermann, diretto da Maurizio Lombardi, ruolo: gatto segretario, Teatro Vascello, Roma;

2012: H-Sognando un incubo di Marco Muccioli, diretto da M. Muccioli, Teatro AGORA'80, Roma

2011: Romeo and Julietdi W.Shakespeare, diretto da R. Ellsworth e T. Ghil, Roma;

2011: The Crucibledi A.Miller, diretto da Douglas Dean, Teatro San Genesio, Roma

2011: Pene d'amor perdute di W.Shakespeare, diretto da Andrea Taddei, Teatro Vascello, Roma

2010: Tourandotdi Marangon, diretto da Roberto Gandini, teatro di documenti, Roma

2009: Terrore e miseria del terzo Reich di B.Brecht, regia di Federica Tatulli, ruolo: S.A. Teo

2007: Tartufo di Moliere, diretto da Milo Vallone, ruolo: signor legale, Teatro petruzzi, Pescara, piccola tournee estiva in Calabria e Sicilia.

2006: Le Streghe di Federica Vicino, regia di Federica Vicino, Festival Spoltore Ensemble, Spoltore

Cinema corti Tv

2012: Lungometraggio Together diretto da Federico Capogreco

2011: Lettura di un articolo di Claudio Magris, in diretta su Rai Uno il 18 giugno 2011;

2011: Lungometraggio La vita che sognavo, diretto da Marcello Cotugno,con Tullio Solenghi

2010: cortometraggio - Angeli Pepsi - spot Pepsi regia di Matteo Di Girolamo e Francesco Civile finalista al concorso internazionale Mofilm “Refreshyour world”

Abilità:

Scherma storica e medievale e scherma sportiva,

Lingue: Inglese (ottimo). Dialetti: Abruzzese e Romanesco.

Pianoforte (base) chitarra (base).

Molière Immaginario.

Le Ultimissime su Don Giovanni è l’ultima interpretazione che il talentuoso giovane attore abruzzese ha rappresentato il 22 luglio a Pescara a Largo dei Frentani nel corso del Festival “ Il fiume e la memoria” organizzato da Milo Vallone.

Matteo Di Girolamo tornato nella sua città ha riscosso grande successo personale di pubblico e di critica rivelandosi un vero mattatore della scena.

Il giovane promettente attore inoltre è stato convocato dal direttivo del Teatro Stabile d’Abruzzo dove ha sostenuto il provino.

Certamente il suo costante impegno, la meticolosa preparazione e soprattutto  la sua grande  passione per il teatro  lo porteranno a raggiungere livelli sempre più elevati.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna