Giulio Raimondo Mazzarino, religioso, diplomatico.

Nasce il 14 luglio 1602 a Pescina, e muore a Vincennes, il 9 marzo 1661.

Attivo soprattutto in Francia, dove servì come Principale Ministro sotto il regno di Luigi XIV, succedendo al cardinale Richelieu.

Leggi tutto...

San Longino, Cassio Longino, in latino Loncinus.

Nasce nel primo secolo a Lanciano, nella Provincia di Chieti, in Abruzzo, e muore a Mantova.

Secondo la tradizione cristiana, è il soldato romano che trafisse con la propria lancia il costato di Gesù crocifisso, per accertare che fosse morto, come riporta il vangelo di Giovanni:

« ... ma uno dei soldati gli colpì il fianco con la lancia e subito ne uscì sangue e acqua. » (Giovanni 19,34)

Leggi tutto...

San Franco da Roio

La figura dell’eremita che riconcilia l’uomo a Dio e alla natura

di Fulgenzio Ciccozzi

Ignazio Silone così si esprimeva nel sintetizzare l'aspetto orografico, sociale e spirituale delineatosi in Abruzzo nei secoli passati: “ Nel quadro severo delle sue montagne e nelle difficili condizioni di esistenza da esse determinate, il profilo spirituale dell'Abruzzo è stato modellato dal cristianesimo: l'Abruzzo è stato, attraverso i secoli, prevalentemente una creazione di santi e di lavoratori.”

Leggi tutto...

Zia Lilla (Lilla Perelli)

Trascorre tutta la sua vita cucendo vestiti.

Nel suo laboratorio da sarta regna sempre il caos più assoluto, portando avanti numerosi lavori di cucito.

Durante una visita, suo nipote Maurizio nota delle forbici per terra. Le raccoglie ma non sa proprio dove appoggiarle, lo chiede alla zia che gli risponde candidamente "rmittl nterr" (rimettile per terra).

Leggi tutto...

Gaetano Braga, compositore e violoncellista, nasce il 9 giugno 1829 a Giulianova, nella provincia di Teramo, in Abruzzo, e muore a Milano il 20 novembre 1907,

Nato a Giulianova, iniziò a rivelare la sua passione per la musica in giovine età.

Studiò a Napoli, dove ebbe tra i suoi insegnanti Saverio Mercadante.

Leggi tutto...