Vincenzo Eugenio Balzano, magistrato, storico dell'arte, studioso della storia d'Abruzzo e Molise.Nasce il 18 luglio 1866 a Castel di Sangro, e muore a Roma il 29 novembre 1951.

Figlio di Camillo e di Giacinta Iacobucci.

Sposa l’aretina Adele Selmi dalla quale ha cinque figli.

Continua, leggi tutto...

Nicola Felice Bonaventura Ranieri, pittore, nasce il 14 luglio 1749 a Guardiagrele da Zefferino ed Urania Burrelli, contadini guardiesi di umili condizio­ni ma "onesti e pii genitori", come ri­ferisce padre Giuseppe Borsella in un articolo sull'artista apparso sul "Gior­nale Abruzzese di scienze lettere e ar­ti" nel 1837.

Continua, leggi tutto...

Nicola da Guardiagrele, orafo, incisore e pittore, nato Nicola Gallucci o Nicola di Andrea di Pasquale, nasce nel 1385 a Guardiagrele, comune della provincia di Chieti, in Abruzzo, ed ivi vi muore verso il 1462.

Subì principalmente l'influenza del gotico e della scuola toscana del Ghiberti.

Continua, leggi tutto...

Giacinto Auriti, giurista, saggista, politico, nasce il 10 ottobre 1923 a Guardiagrele, e muore a Roma, l’11 agosto 2006

Laureatosi a Roma, è stato tra i docenti fondatori della facoltà di giurisprudenza dell'Università di Teramo, della quale è stato anche preside. Ha insegnato "Diritto della navigazione", "Diritto internazionale", "Diritto privato comparato" e "Teoria generale del diritto". Ha fondato la cosiddetta "scuola di Teramo" nel campo del diritto.

Continua, leggi tutto...

Lo strano Paese che adesso rimpiange lo "zio" Remo Gaspari

di Mario Giordano*

Siamo ridotti male se ci tocca rimpiangere Remo Gaspari.

Corriere, Stampa, Manifesto e persino il Sole 24 ore, tutti a benedire e assolvere il principe del clientelismo

Certo che siamo ridotti davvero male: ci tocca pure rimpiangere Remo Gaspari.