La spazzatura non è un problema locale

Noi di ideAbruzzo riteniamo che il problema rifiuti a Chieti sia molto più complesso e doloroso di quello che possa essere rappresentato dallo scarico a Casoni dei rifiuti pescaresi.

Quando ai dubbi delle persone non viene data una risposta seria e compiuta poi ci si ritrova scompostamente a cercare di salvaguardare e proteggere il proprio consenso elettorale.

Riceviamo e pubblichiamo

Dichiarazione di Walter Caporale, Capogruppo dei VERDI al Consiglio Regionale:

“La produzione di energia elettrica che avviene con il movimento delle turbine alimentato da un flusso di acqua è di per se un procedimento di produzione di energia elettrica da definirsi da Fonte rinnovabile.

L’acqua può addirittura essere sempre la stessa e quindi non si rischia la perdita di questo prezioso bene.

Riceviamo e pubblichiamo

Giù le mani dal Saline

E’ grottesco, ma perfettamente in linea con il modo di fare politica a Montesilvano che Rifondazione Comunista marchi come «il solito teatrino del centrodestra», l’ennesima manifestazione di incompetenza sulla gestione del caso Saline.
La sinistra ha però (immagino volontariamente) dimenticato che i primi eventi di disagio ambientale del Saline si sono documentati già dal 1987, protratti e aggravati anche durante le amministrazioni di sinistra: nessuno, riguardo al caso di specie, è innocente.

“Un censimento immediato delle piante e degli alberi della pineta dannunziana, distrutti dalle recenti e copiose precipitazioni nevose che hanno investito la nostra città”.

Questa la proposta dal consigliere comunale Indipendente Adele Caroli che sollecita l’Amministrazione Comunale e l’assessorato ai Parchi e al verde Pubblico, dopo le recenti nevicate che hanno decimato, e comunque creato seri danni al patrimonio verde non solo della pineta dannunziana, ma anche di altre zone verdi soprattutto fra viale Kennedy, viale Regina Elena e viale Regina Margherita.

Domani a Sambuceto e sabato prossimo a Vasto si parla di lampadine a basso consumo esauste

La lampadina è un rifiuto speciale e se viene disperso nell’ambiente può inquinare molto.

Non va buttata senza pensarci! Legambiente ed Ecolamp, il Consorzio per il recupero e lo smaltimento delle sorgenti luminose a basso consumo esauste, i prossimi due week-end in tutta Italia porteranno davanti a centri commerciali e supermercati la prima edizione di “Illumina il riciclo”, la campagna di sensibilizzazione sulla raccolta delle lampadine a basso consumo esauste.