Pin It

Da Cinzia Rossi di Sinistra Ecologia e Libertà riceviamo e pubblichiamo

Le donne di Sinistra Ecologia e Libertà si uniscono nell’indignazione per il comportamento triviale e violento del “primo” cittadino di Roseto nei confronti della Coordinatrice del Circolo della città.

 

La Professoressa Collevecchio, politicamente impegnata in SEL, si è recata negli uffici del Comune per parlare con il suo Sindaco e, invece di essere accolta e ascoltata , è stata apostrofata con insulti.

Ma quale modello può dare un Amministratore del genere, cosa ci si può aspettare per la Città se le premesse sono queste?

Il fatto è grave perché è stato messo in atto da un rappresentante delle Istituzioni che, per sua natura, dovrebbe essere d’esempio. Non solo ha manifestato una condotta antidemocratica, ma ha offeso e ingiuriato una rappresentante politica, proprio perché di parte avversa.

Ricordiamo al Sindaco che l’alternanza, è alla base del meccanismo democratico e che quando una persona viene eletta, esce dal partito per diventare Istituzione e per rappresentare tutti.

L’ascolto reciproco, il dialogo e l’educazione nei modi sono alla base della convivenza civile.

La lettera aperta e accorata della coordinatrice di SEL, è la denuncia di una violenza che non deve più succedere, eccone uno stralcio, bellissimo:“Ho scelto il partito di Sinistra Ecologia e Libertà .

Si, proprio quello che sta dalla parte degli ultimi, di coloro che non godono del plauso sociale, perché in regola, perché vicini al potere. L'ho scelto perché tiene conto della bellezza delle parole e dei modi, perché ha cura delle differenze di genere e dei diritti di tutti.

E perché non fa differenze tra “uomini e donne” nella gestione politica ma promuove tutti, allo stesso modo, poiché ha compreso che l'Italia merita di meglio”.

Voglia il Sindaco presentare pubbliche scuse, noi le accoglieremo, perché, per noi di SEL, la violenza è un seme che non va piantato.

Dalia , Lucilla, Marisa, Maria Giovanna , Donatella , Tina , Silvia, Lina, Marisa D.G., Ilaria e le altre

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna