Stampa
Visite: 1012

Riceviamo e pubblichiamo

Si parla di meritocrazia, la disoccupazione giovanile è alle stelle, il 30%, eppure non c’è vergogna ad assumere per raccomandazione.

Alla faccia delle dichiarazioni di Fini intervenuto al convegno "Giornata della meritocrazia, equità, efficienza, emergenza", alla Camera, nella sala della Lupa, il 18 Giugno.

…"Per molti aspetti possiamo dire che l'obiettivo dell'impegno per la meritocrazia è quello di produrre una grande svolta culturale per l'Italia".

"Il successo economico di un Paese non dipende soltanto dalle strutture materiali e organizzative della produzione industriale e della fornitura dei servizi ma anche e soprattutto dalle risorse immateriali della ricerca, dell'innovazione e della valorizzazione dei talenti", ha sottolineato.

Sfacciatamente, senza peli sulla lingua, Sonia Topazio, ieri attrice di film erotici firmati da Tinto Brass e oggi capoufficio stampa dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcaonologia, INGV, ha confessato che è stata assunta grazie a una raccomandazione di un politico.

E’ stata atleta, poi nel mondo dello spettacolo, quindi precaria giornalista come ci tiene a far conoscere.

Laureata, iscritta all’ordine dei giornalisti del Lazio, ma ha fatto gli esami per diventare giornalista professionista?

Non ne parla…!

Caro Monti questo cattivo esempio non ti fa riflettere?

Perché non dai un segnale ai tanti giovani laureati, ai ricercatori che non hanno politici che li raccomandano, per mandarla a casa?

Possibile che ancora impunemente si fanno certe scelte, fregandosene di tutti?

Sei a conoscenza che sempre nell’INGV, a dirigere questo Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, arriva Massimo Ghilardi, laureato in sociologia politica che ha conseguito un diploma anche all'Isef?

Non ritieni che sia un affronto verso tutti i ricercatori, laureati, geologi, precari che potrebbero rivestire questo ruolo con cognizione di causa?

Perché non leggi i commenti degli italiani sui social network –blog - giornali?

Luciano Pellegrini