Pin It

In Provincia di Chieti il centrodestra non esiste, neanche sulle cose più semplici

Un anno fa, in occasione della ricorrenza dell’8 Marzo, annunciammo la presentazione di una proposta di regolamento per la creazione della commissione Pari Opportunità, elaborata unitamente al coordinamento femminile del P.D..

La bozza del regolamento,  dopo diversi solleciti, è approdata nelle commissioni consiliari congiunte Statuto e Servizi Sociali, trovando una corale condivisione anche nei gruppi di maggioranza, con l’unica eccezione dell’assessore delegato, Gianfranca Mancini, che si è mostrata risentita nel subire un’iniziativa consiliare.

L‘assessore Mancini ha, quindi, annunciato dei correttivi al testo, sulla base di una delibera di giunta adottata ad Agosto 2011, in relazione al recepimento dei contenuti di una direttiva comunitaria.

Abbiamo formalmente sollecitato la ripresa della disamina della nostra bozza di regolamento della Commissione Pari opportunità, visto l’inutile tempo trascorso da quando l’assessore ha annunciato una sua proposta che rivedeva, correggeva ed arricchiva quella presentata dal gruppo del P.D. ma anche questa volta ci è apparsa a dir poco  sorpresa quando i componenti delle commissioni hanno formulato correttivi al nostro testo, facendo così ancora slittare una decisione che, a questo punto, dubitiamo che  la maggioranza voglia adottare alla luce dell’ennesima conferma di un dialogo assolutamente inesistente tra giunta e consiglio.

Quella della proposta di istituzione della commissione Pari opportunità è l’emblema di un’amministrazione provinciale immobile, incapace di dialogare al proprio interno e con l’opposizione su temi importanti e sempre più attuali.

Un centrodestra diviso,immobile che non sta costruendo nulla per la nostra Provincia e che non ha minimamente a cuore temi fondamentali come quello delle pari opportunità.

Aspettiamo con ansia la bozza di proposta dell’assessore ,ma a questo punto dubitiamo che arriverà.

Camillo D’Amico

Capogruppo Pd provincia di Chieti

Chiara Zappalorto

ViceSegretaria provinciale PD Chieti

 

 

Chieti, 7 marzo ’12

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna