Stampa
Visite: 716

Caro Direttore,

mi chiamo Antonio del Furbo e sono un cameraman free-lance. Vorrei renderla partecipe di un fatto accaduto questa mattina a mio giudizio molto grave. 

Insieme ad alcuni colleghi stiamo raccogliendo materiale per un documentario sul fiume Pescara e sul problema del dragaggio.  

Questa mattina al Comune di Pescara si sono consumati 2 atti a nostro giudizio notevolmente gravi. L'incontro a porte chiuse tra pescatori e sindaco sulla questione del dragaggio del fiume e l'aggressione verbale da parte di un pescatore nei confronti della nostra troupe.

I vigili urbani sono stati autorizzati a forzare la chiusura della porta dell'aula consiliare non permettendo l'ingresso di cameraman e giornalisti.

Questa arroganza è sintomo di scarso rispetto per la nostra categoria e soprattutto dei cittadini che hanno diritto ad essere informati.

Probabilmente questo atteggiamento è anche frutto di anni di totale asservimento di certa stampa alla politica.

Non le rubo altro tempo e le allego di seguito il link dove potrà lei stesso rendersi conto del clima che abbiamo respirato, volendo semplicemente fare il nostro dovere.

 Cordialmente.

 Antonio Del Furbo

Pescara, 3 gennaio 2012

http://www.youtube.com/watch?v=PO5Yb8UHGbE&feature=youtu.be