Stampa
Visite: 515

Rispondere con proposte operative

di Giuseppe Tagliente

La sola risposta da parte della maggioranza siano le proposte operative…e l’abbandono del commissariamento sulla ricostruzione da parte di Chiodi.

“Trovo stucchevoli le polemiche di questi giorni sui conti della Sanità.

Soprattutto non produttive di effetti e tali da suscitare soltanto il disorientamento degli abruzzesi.

Se le critiche dell’opposizione appaiono tout court strumentali, inopportune risultano quelle della maggioranza e del portavoce del presidente Chiodi,  perché se è vero che i conti vanno nella giusta direzione, come ha riconosciuto la Corte dei Conti e l’Agenzia Sanitaria, allora la risposta dev’essere nei fatti più che nelle parole ed in comportamenti concludenti, senza rimballi di responsabilità pregresse che non interessano nessuno.

Nel senso, voglio dire, che è giunta l’ora di passare finalmente a mettere ordine anche in altri settori, a cominciare dall’ottimizzazione, a questo punto, dei servizi sanitari sul territorio; dal riordino e dal taglio dei costi nei trasporti regionali; dalla riorganizzazione del personale dipendente della Regione, tanto per fare qualche esempio, con ricette più convincenti di quelle di cui si parla o delle quali si legge in alcune proposte di legge.

Un maggiore impegno in questo senso sarebbe necessario, direi fondamentale, anche da parte di Chiodi, il quale potrebbe, come ho già più volte detto, per questo alleggerirsi dal peso del commissariamento per la ricostruzione”.