Pin It

IdV: Chiodi licenzi subito il direttore generale Asl Teramo

Una risoluzione urgente, da discutere nel corso della prossima seduta del Consiglio regionale d'Abruzzo, è stata depositata stamane da Cesare D'Alessandro (IdV), il quale chiede che si proceda alla rescissione del contratto del direttore generale della Asl di Teramo, Giustino Varrassi.

''Alla luce degli interventi della Magistratura, che ha inviato al Direttore generale ben due avvisi di garanzia - sostiene D'Alessandro - e addirittura perquisito gli uffici della direzione in via Ragusa, per l'acquisizione di documenti, è più che opportuno un passo indietro dello stesso Varrassi, il quale ha ben diritto di dedicarsi alla propria difesa; e però, nelle condizioni date, non è certo in grado di condurre serenamente l'Azienda sanitaria teramana''.

''Nella eventualità, molto probabile, che Varrassi non avesse l'intenzione di dimettersi da subito - ammonisce il Consigliere IdV - il suo comportamento sarebbe tale da far ritenere, anche secondo gli avvisi di garanzia, di non aver agito negli interessi dell'azienda rappresentata''.

''Pertanto - conclude - il governatore Chiodi non può che disporre con effetto immediato il suo licenziamento''.

www.asca.it

Dello stesso argomento: Indagato il direttore generale Asl Teramo Varrassi

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna