Pin It

Basta ipocrisie di comodo. Luigi Lusi dica tutto quello che sa

''Se le rivelazioni di Lusi possono gettare discredito su alcuni partiti o esponenti di partito del centrosinistra, lo fa molto di più il suo silenzio; non può più tacere, deve dire tutto quello che sa e fare totale chiarezza su chi e come ha potuto trarre vantaggio dalla sottrazione di risorse pubbliche''.

L'esortazione è del senatore IdV, Alfonso Mascitelli, in riferimento alle dichiarazioni di Luigi Lusi nel fuori onda della trasmissione di Michele Santoro, ''Servizio Pubblico'', di ieri sera, in cui ha parlato del coinvolgimento di settori del centrosinistra.

''In questa vicenda non possiamo più accettare ipocrisie di comodo o false ingenuità - sostiene Mascitelli -.

Se il senatore Lusi ha potuto fare, nel corso di diversi anni, quello che gli viene contestato, è risibile far credere che nessuno sapesse, controllasse, o fosse in grado di effettuare verifiche.

Per noi, a questo punto - rimarca - diventa una questione primaria di credibilità della politica: non si può, infatti, usare la questione morale come una clava per gli avversari e tenere una fetta di prosciutto davanti agli occhi per i potenziali o futuri alleati''.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna