Pin It

Riceviamo e pubblichiamo

Richiesta di convocazione di un Consiglio comunale straordinario

Ringraziamo tutti i volontari e gli operatori dei vari settori che si sono adoperati per fronteggiare l’emergenza neve a Pescara.

Premesso che,

la città di Pescara, come del resto tutto il paese, nei giorni scorsi è stata interessata da un evento meteo straordinario rappresentato dalla intensa nevicata;

Che tale evento ancorché annunciato con largo anticipo dalle agenzie preposte alle previsioni meteo è stato affrontato dall’amministrazione comunale di Pescara con un’organizzazione non all’altezza dell’evento.

Che tale evento ha provocato gravi disagi e danni economici ai cittadini ed alle attività produttive, Commerciali e Sociali della città di Pescara.

Che ancora oggi vi sono elementi di criticità rappresentati dall’inagibilità dei marciapiedi ancora pieni di neve e ghiaccio, dalle difficoltà nei pressi delle scuole, dalla difficoltà nel parcheggiare e quindi la difficoltà che le attività commerciali continuano ad avere a causa dei cumuli di neve e ghiaccio non rimossi.

Che la città di Pescara è risultata all’ultimo posto nella graduatoria pubblicata sugli organi di stampa rispetto all’efficienza nel fronteggiare l’emergenza neve in Abruzzo.

Che il Sindaco invece di prendersela con tutti coloro i quali hanno criticato e segnalato le inefficienze della macchina organizzativa comunale, sia il Gruppo Pd che migliaia di cittadini, avrebbe fatto meglio ad organizzare in modo più adeguato gli interventi per diminuire i disagi dei cittadini arrecati dalla grande nevicata.

SI RICHIEDE LA CONVOCAZIONE DI UN CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO per discutere sul bilancio della gestione dell’emergenza neve a Pescara, le risorse economiche impiegati, le attrezzature e le loro caratteristiche.

Le motivazioni che hanno determinato forti carenze organizzative riscontrate da tutti i cittadini nell’affrontare l’emergenza neve ampiamente preannunciata dai servizi meteo;

Le responsabilità della Sindaco e della giunta comunale e le conseguenze di tale responsabilità.

Inoltre, per individuare quali possono essere le iniziative per sostenere i danni causati dall’emergenza neve che i cittadini e le attività produttive di Pescara hanno subito e le iniziative per far fronte al danno subito dal patrimonio arboreo della città.

Per individuare quali possono essere le strategie da predisporre per un piano emergenza all’altezza di eventi straordinari come quella verificatasi a causa della eccezionale nevicata.

Il Capogruppo del Partito Democratico

Moreno Di Pietrantonio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna