Pin It

Riceviamo e pubblichiamo

Lega Nord Abruzzo: basta chiusura scuole a Pescara. Mascia si dimetta

La Lega Nord Abruzzo di Pescara, raccogliendo anche l’esasperazione dei tanti genitori soprattutto di quelli senza nonni e babysitter, denuncia l’ennesimo scandaloso provvedimento di chiusura delle scuole a Pescara, lunedì e martedì, per ordinanza del Sindaco.

La Lega Nord sottolinea che le nevicate sono state da tempo previste pertanto non costituiscono alcuna improvvisa emergenza che giustifichi provvedimenti che creano ancora più disagio delle neve stessa.

Invece di provvedere a spalare la neve nelle aree circostanti i plessi scolastici, il Sindaco ha scelto la soluzione più nefasta, chiudendo le scuole senza considerare che queste accolgono prevalentemente ragazzi della circoscrizione che sovente si recano a piedi a scuola.

Comunque, sarebbe più sensato giustificare l’assenza di quei pochi che per cause evidentemente oggettive non riuscissero a presenziare alle lezioni.

Ricordiamo al Sindaco che molti ragazzi devono sottoporsi agli esami di stato, inoltre in questo periodo erano previste le schede di valutazione del primo quadrimestre. Rammentiamo che il Sindaco ha chiuso inutilmente le scuole mercoledì, giovedì e venerdì scorsi quando le strade cittadine erano quasi totalmente sgombre dalla neve.

Nevicherà ancora, quindi, seguendo l’assurda logica di Albore Mascia, i nostri figli sono destinati a diventare asini; speriamo di no, per ora l’unico bocciato è proprio il Sindaco Albore Mascia e per questo chiediamo che si dimetta, per il bene degli stessi cittadini che lui pensa di rappresentare.

Il direttivo di Pescara della Lega Nord Abruzzo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna