Pin It

Caro Babbo Natale regalaci regione diversa

''Caro Babbo Natale, con il nuovo anno regalaci un Abruzzo diverso.

Una regione che, pur essendo del sud, non perda finanziamenti e risorse preziose, come l'esclusione dal Piano nazionale per il sud e dal successivo Piano di azione e coesione''.

Si apre cosi' l'ipotetica lettera del senatore IdV, Alfonso Mascitelli, segretario regionale Abruzzo del partito, in cui elenca i suoi desideri.

''Regalaci - aggiunge - una regione in cui i finti risparmi sulla sanità non si facciano facendo curare i nostri ammalati nelle corsie dei reparti, con liste di attesa semestrali o costringendoli ad andare fuori dai confini regionali.

Regalaci una regione che sappia riformare e modernizzare l'importante macchina amministrativa e gli obsoleti apparati burocratici, senza bisogno di raddoppiare gli stipendi ai direttori regionali''. E poi: ''Regalaci una regione dove l'economia distrutta dal terremoto possa ripartire, senza aspettare la zona franca annunciata da due anni.

Una regione che sappia migliorare i servizi pubblici del trasporto locale, senza avere tre società diverse e tre consigli di amministrazione pagati lautamente dai contribuenti''.

Mascitelli esorta Babbo Natale a ''regalaci anche una regione dove i nostri figli possano vivere in un ambiente piu' pulito, senza che qualcuno continui a far finta di niente, mentre si autorizzano trivellazioni, discariche, centrali e metanodotti''.

''Una regione - ancora - dove pulizia significhi anche che chi sbaglia sia messo da parte, in attesa che chiarisca la sua posizione, e non venga promosso a fare il capo del suo gruppo.

Una regione dove chi ha responsabilità di governo rispetti i cittadini che amministra, confrontandosi sui risultati con chi la pensa diversamente, senza bisogno di fare ricorso a fughe o demonizzazioni''.

In conclusione ''caro Babbo Natale, ognuno di noi, cittadini e rappresentanti delle istituzioni, vuole fare la sua parte sino in fondo, ma regalaci anche una nuova pazienza perché quella passata si è esaurita''.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna