Nell’offesa, esiste forse la verità?

di Tullio Parlante

Nella lettura della nota di risposta a Matteo Salvini da parte della scrittrice Michela Murgia si intravede un carico di arroganza mistificatoria nell’elencare tutto ciò fatto prima di arrivare al successo nell’argomentare la sinossi dei curriculum all’indirizzo del nostro Ministro degli Interni. 

Secoli di storia hanno creato un abisso

di Tullio Parlante 

E' il terzo caso in pochi mesi.

Un altro bambino è morto per essere nato da una cultura dove il primario bene della vita è appaltata a logiche di credenze e riti.......... fatti in casa.

Certo, se ognuno fa il proprio mestiere!

di Tullio Parlante      

Per secoli, la pace delle nostre alte e nobili vette montagnose ha avuto il rispetto totale dell'umanità intera.

La sentinella dell’altruismo: l’arma dei carabinieri!

di Tullio Parlante      

Presi da questo momento di sconforto e di tristezza surreale, se si pensa che il reo in questione era stato condannato in attesa dell’appello, nella tragica costatazione di questo miserevole atto all’indirizzo di un servitore dello Stato, non possiamo che essere vicini alla sua compagna che aveva già preparato tutto per poter convogliare a nozze con il Suo maresciallo Vincenzo.  

Esiste anche la discrezionalità del responsabile? Certamente

di Tullio Parlante

Dalla lettura quotidiana di parte, si viene a conoscenza che a Napoli e Lecce gli avvocati che seguono le pratiche degli extracomunitari - per poter ottenere il permesso di soggiorno - non possono assistere i loro clienti all’interno della Questura dell’ufficio immigrazione, motivato da parte dei responsabili a una violazione alla privacy dei tanti, quotidianamente, presenti.