Gli insegnanti e i docenti meritano sempre rispetto!

di Tullio Parlante

Non per tornare su un argomento scottante, già trattato in precedenza con riguardo, che coinvolge – loro malgrado – gli insegnanti scolastici, ma, l’ultimo caso verificatosi a Lucca merita attenzione se non altro per l’arroganza dello studente nei confronti del docente. 

Quando il comune declina le proprie responsabilità

di Tullio Parlante

Dopo la sequenza impressionante del volume di acqua che si è riversato sulla nostra regione, in particolar modo a ridosso del comune di Manoppello, nella giornata/mattinata del 4 maggio, si è dovuto constatare - per l’ennesima volta e dopo varie segnalazioni all’amministrazione comunale di Manoppello, che per negligenza nulla è cambiato.

I cittadini hanno bisogno di certezze e risposte

di Tullio Parlante

Siamo arrivati all’alimentazione delle chiacchere. 

E’ vero che in Germania ci hanno messo sei mesi per fare un governo, ma da noi – che non siamo germani – la risoluzione al problema ci doveva già essere se consideriamo che quando si arriva al traguardo, in ordine di arrivo, il trofeo più bello lo prende il primo (quando in ordine di tempo vince una sola persona) 

Fabrizio Di StefanoUna anomalia di risonanza nazionale

di Francesco Rapino

Fabrizio Di Stefano: “Una firma per la legalità. Presidente scegli e ferma i concorsi illegittimi”.

“Testimonial” A.v.i.s. comunale di Chieti

di Tullio Parlante*

Caro Stefano, avrei potuto cominciare con: grande Stefano, ma, tra noi associati e Te il caro è più confidenziale, visto che grande – sportivamente e calcisticamente – lo sei.