Pin It

Protesta degli operatori turistici

La decisione, presa dal sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, ha provocato le proteste degli albergatori della zona che parlano di ‘stagione praticamente saltata’.

Questa mattina si sono dati appuntamento per protestare esponendo striscioni e manifesti.

“Cialente ha ucciso il Gran Sasso – dice l’albergatrice Ada Fiordigigli, vicepresidente dell’associazione Gran Sasso Treessessanta che ha organizzato la manifestazione di questa mattina – la stagione ormai è andata.

Quando hanno saputo degli impianti ancora chiusi gli sciatori hanno disdetto le prenotazioni.

Il sindaco non può accusarci di essere incapaci, può dirlo se tiene chiusa la struttura mentre tutto il resto è in funzione.

Ma non è così. Perché‚ i turisti dovrebbero venire qui se non possono sciare?”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna