Pin It

 Tre persone ,il vice sindaco del Comune di Cepagatti, Leone Cesarino, e due imprenditori aquilani, i fratelli Claudio Antonio D'Alessandro sono stati arrestati da agenti della Forestale sotto l'accusa è di associazione a delinquere, turbativa d'asta, corruzione, concussione, truffa aggravata.

 L'indagine è scaturita dalle intercettazioni effettuate nell'ambito della cosiddetta operazione "Cabina di Regia"  del 2011 che portò agli arresti di amministratori e imprenditori nel nel Comune di Spoltore, sempre nel pescarese. C'è stata anche una denuncia presentata da un imprenditore di Spoltore a fornire agli investigatori elementi per individuare una vera e propria organizzazione tesa a turbare a proprio vantaggio alcune gare d'appalto attraverso l'utilizzo di diverse società riconducibili sempre agli stessi soggetti. Tutto ruoterebbe attorno ai due imprenditori aquilani-.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna