Pin It

Banca Sella per l’Aquila

Il Gruppo Banca Sella ha donato una Unità mobile per le radiocomunicazioni al Raggruppamento Nazionale per le Radiocomunicazioni d'Emergenza, acquistata grazie ai fondi raccolti in favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo dell'aprile 2009. L'Unità sarà consegnata al Raggruppamento Nazionale a Castel di Sangro e sarà affidata al gruppo di Protezione Civile locale.

L'Unità è composta da un fuoristrada dotato di una stazione radio e da una roulotte adibita a sala radio e unità logistica per gli operatori ed è stata ideata dal Raggruppamento Nazionale per le Radiocomunicazioni d'Emergenza al fine di intervenire in tempi rapidi in situazioni di emergenza per contribuire a garantire le comunicazioni durante le operazioni di soccorso.

Il Raggruppamento Nazionale si occupa di organizzare e coordinare al meglio le attività di radiocomunicazione in situazioni di crisi tra le varie associazioni presenti a livello nazionale ed e' una delle ventitré associazioni che fanno parte della Consulta presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

L'Unità acquistata grazie ai versamenti di dipendenti, clienti e non clienti sui conti correnti attivato presso tutte le banche del Gruppo Banca Sella in favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo rientra in un progetto più ampio del Raggruppamento Nazionale che prevede in una prima fase altre cinque unità di questo tipo dislocate su tutto il territorio nazionale a Biella, Arezzo, Piacenza, Brindisi, Palermo.

La consegna delle chiavi dell'Unità Mobile a Castel di Sangro avverrà alla presenza di un cliente del Gruppo Banca Sella in rappresentanza di tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta fondi e effettuato i versamenti di solidarietà in favore dell'Abruzzo.

Alla cerimonia, che avverrà alle ore 15.30 nella piazza antistante il "Teatro Tosti" di Castel di Sangro, parteciperanno anche Giorgio De Donno del Gruppo Banca Sella, alcuni esponenti del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, i rappresentanti della Regione Abruzzo, dell'amministrazione comunale e della consulta del volontariato di Castel di Sangro. (AGI) Com/Ett

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna