Stampa
Visite: 673

L’Aquila si prepara alla solenne festività della Beata Antonia

Festività solenne, per la Beata Antonia, il 28 febbraio prossimo presso il Monastero delle Clarisse di Paganica

Dopo il triduo di preparazione (25-26-27 febbraio, alle ore 18 Santa Messa con Vespro), sabato sera alle ore 21, nella Chiesa di San Bartolomeo, pregevolmente restaurata e nel luglio scorso riaperta al culto, si terrà la Celebrazione del Transito della Beata Antonia, che prepara la Festività.

La Festa - dopo il 6 aprile 2009, per la prima volta con la presenza del Corpo incorrotto della Beata Antonia tornata nel suo Monastero e collocata nella Chiesa di San Bartolomeo - culminerà alle ore 10:30 con la solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Giuseppe Petrocchi, Arcivescovo metropolita dell’Aquila. La Santa Messa sarà animata dal Coro Giovanile Diocesano.

Con particolare emozione, dunque, la comunità cristiana dell’Aquila, che ha sempre riservato una forte devozione alla Beata Antonia, potrà partecipare alle celebrazioni della Festività nella splendida Chiesetta di San Bartolomeo annessa al Monastero delle Clarisse, dove è tornato ad essere custodito il Corpo della Beata, rientrando dal temporaneo trasferimento a Pollenza dopo il terremoto del 2009.