La Notte Crocifissa del sisma

di Goffredo Palmerini

«Immota manet. Così è scritto sul gonfalone della città. “L’Aquila resta ferma, immobile”.

Almeno questo avviene nello spirito della sua gente, riservata e dignitosa anche di fronte al disastro che la colpisce.

Luigi FiammataIl terremoto segna una scissione nel senso comune dei cittadini

di Luigi Fiammata

All’Aquila, tutto si definisce indicandone le condizioni, prima e dopo il terremoto.

Sorprendente l’illuminazione della città

di Emanuela Medoro

Protagonisti i bambini in questo scorcio di 2018, all’Aquila, e anche gli adulti, se capaci di rallegrarsi e sorridere. 

Monsignor Giuseppe PetrocchiLa religiosità intrecciata con le vicende laiche

di Enrico Cavalli

Il conferimento della porpora cardinalizia all’Arcivescovo dell’Aquila Monsignor Giuseppe Petrocchi, nel tempo della difficile ricostruzione post sismica del capoluogo abruzzese, è stato accolto con giubilo dalla comunità cattolica (e non solo) aquilana.

Auspicando per i turisti l’“atmosfera del 1936” del Gran Sasso

Come re Faruk, il sindaco Cialente sogna di aprire un casinò a Campo Imperatore

di Amedeo Esposito

Un casinò a Campo Imperatore!