Stampa
Visite: 885

“Notturno d’amore” all’Auditorium De Cecco
Un pomeriggio tra musica e versi alla vigilia di San Valentino

Dopo il grande successo al Teatro dell’Opera di Varsavia, Daniela Musini presenta a Pescara il suo nuovo recital/concerto, “NOTTURNO D’AMORE (le poesie e le musiche da film che ci hanno fatto sognare)”, che domenica 13 febbraio (ore 17.30) sarà in scena in prima nazionale all’Auditorium De Cecco (in piazza Unione), con ingresso gratuito. Lo spettacolo, promosso dall’assessorato alla Cultura della Provincia di Pescara, è di grande impatto emotivo. L’artista abruzzese – ha annunciato il vicepresidente Fabrizio Rapposelli - si presenta nella duplice veste di attrice e pianista, con un repertorio assai coinvolgente che parte da Paolo e Francesca di Dante, passa attraverso Shakespeare e Leopardi e approda a Neruda, Garcia Lorca e Prévert.

Molto emozionanti anche le musiche al pianoforte e cioè le colonne sonore dei film Romeo e Giulietta di Zeffirelli, Love Story, Charade, L’Amore è una cosa meravigliosa, oltre a brani di Jacques Brel e Aznavour. “Notturno d’amore”, offerto al pubblico alla vigilia di San Valentino, si annuncia come “un percorso poetico-musicale in cui l’amore sarà declinato in tutte le sue accezioni: dalla tenerezza alla passione, dalla dolcezza al tormento, dalla vertigine dell’anima al delirio dei sensi” – ha osservato la Musini. La serata sarà presentata dall’attore pescarese Giuseppe Pomponio, con il quale Daniela Musini condividerà un segmento molto intenso dedicato a Gabriele d’Annunzio e Eleonora Duse, protagonisti di una stupenda e tormentata storia d’amore.Un contributo di grande suggestione sarà offerto dalle coreografie che Piera Sabatini (di Diffusione Danza) ha creato per le ballerine Giorgia Di Nicola, Sara Rossini e Valeria Gobbetti e che sottolineeranno i momenti culminanti dello spettacolo. Ci sarà anche una sorpresa ma la Musini non ha voluto anticipare di cosa si tratta.

Dopo Pescara l’attrice Rosetana intende portare questo “connubio tra teatro, musica e danza” anche in altre località.