Stampa
Visite: 848

Italia 150

Concerto all’Aquila della banda musicale della GDF

Come primo appuntamento della serie di concerti dedicati al 150° anniversario dell'Unità d'Italia la Società Aquilana dei Concerti "B. Barattelli" ha invitato ad esibirsi la Banda Musicale della Guardia di Finanza diretta dal Ten. Col. Leonardo Laserra Ingrosso. Un vero evento che si svolge domenica 30 gennaio presso l'Auditorium "Gen. S. Florio" della Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza, con inizio alle ore 18.

Il programma che la Banda presenta in quest'occasione è coinvolgente, appassionante e metterà in evidenza tutte le qualità tecniche e musicali.

Si inizia con un doveroso omaggio a Giuseppe Verdi, (scomparso esattamente 110 anni fa, il 27 gennaio del 1901) con l'esecuzione della Sinfonia dall'opera "Nabucco" e il meno conosciuto Inno delle Nazioni, che proietta l'Italia in una dimensione europea.

Seguono alcuni brani del repertorio classico per Banda, concludendo il percorso con alcune pagine che costituiscono il patrimonio musicale mondiale: come il celebre "Oblivion" di Piazzolla e un omaggio a Duke Ellington elaborato dal compositore romano Maurizio Billi, attualmente direttore della Banda Musicale della Polizia di Stato.

La Banda Musicale della Guardia di Finanza si esibirà per il pubblico aquilano alla presenza delle più alte cariche del Corpo.

"E' un vero onore ospitare all'interno del cartellone della Barattelli - dichiara il Direttore Artistico Alessandro Mastropietro - la Banda Musicale della Guardia di Finanza.

Con questo concerto ha inizio un percorso, proiettato nei prossimi anni, che coinvolgerà tutte le migliori compagini e bande dei Corpi italiani.

L'obiettivo culturale è quello di presentare la Banda come un complesso sinfonico, non solo nel suo aspetto di rappresentanza, ma in un ambito concertistico che faccia emergere le specifiche qualità esecutive, artistiche, e direi spettacolari (uno 'spettacolo del suono' con la varietà e la potenza che un'orchestra di fiati e percussioni sa assicurare), entro tanti generi musicali diversi". (AGI) Com/Ett