Pin It

"La Città che vorrei"

di Morena Marzoli

Si è svolta a Chieti, in Piazza Gian Battista Vico, l'annuale Estemporanea di pittura "La città che vorrei " organizzata dal CCR (Consiglio Comunale dei Ragazzi)

Lo scopo del Concorso Artistico è favorire e incoraggiare il talento artistico dei bambini e dei ragazzi delle scuole teatine.

Le adesioni al Concorso sono state numerose, hanno partecipato gli alunni di tutte le Scuole Primarie e Secondarie di primo grado di Chieti.

La Piazza teatina si è trasformata in un grande laboratorio artistico, dove i bambini e i ragazzi hanno potuto mostrare la loro bravura nel realizzare i dipinti, usando diverse tecniche e tipologie di colori.

Tre ore di tempo sono state date a disposizione dei partecipanti per la realizzazione delle loro opere, dalle 15,30 alle 18,30 termine ultimo per la consegna dei dipinti.

L’evento artistico ha riscosso un notevole successo ed ha avuto una grande affluenza di pubblico, tra i numerosi cittadini, oltre ai docenti e ai genitori, erano presenti alcuni amministratori comunali ed Artisti di rilievo della Città di Chieti

Alle 19 circa si è svolta la premiazione, tra la giuria: i ragazzi del CCR (Consiglio Comunale Ragazzi) e la nota Pittrice teatina  Antonella Di Cristofaro.

A tutti i bravissimi partecipanti è stato rilasciato un Attestato di Partecipazione.

Tre, i vincitori:

Vittoria Di Eugenio della classe Terza A della Scuola Primaria Villaggio Celdit

Sveva Sirimarco della classe Quinta B della Scuola Primaria Convitto G.B. Vico

Noemi Pavone Della Scuola Media G. Mezzanotte

Le tre artiste in erba, sono state premiate con materiali per pittura.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna