Stampa
Visite: 119

Il Tikitaka Planet si prepara per le Final Eight

di Francesco Rapino*

Grazie alle reti di Vanin (doppietta), Tampa, Bettioli e Gerardi il Tikitaka Planet si è imposta 2-5 sul campo del Kick Off.

Grande avvio di primo tempo delle giallorosse che si sono portate sul doppio vantaggio, dopo un leggero calo arriva il pari del Kick Off che si porta sul 2-2.

Nella ripresa il Tikitaka Planet si è assicurato la piena posta in palio portandosi sul 2-5 finale.

Si arriva dunque così all'importante appuntamento delle Final Eight: giovedì 7 aprile al Paladolmen di Bisceglie, con inizio alle ore 14, le giallorosse affronteranno le gemellate del Marabel Bitonto nella gara valida per i quarti di finale.

La compagine che passerà il turno affronterà la vincente di Futsal Pescara Femminile - Italcave Real Statte che si giocherà alle ore 11.

Gli altri due quarti di finale sono Granzette - Lazio, che si disputerà alle ore 17, e Città di Falconara - Bisceglie Femminile, che si giocherà alle ore 20. Sabato 9 aprile si giocheranno le due semifinali alle 18 e alle 21 e domenica 10 aprile, alle ore 20.15, la finale.

Nei quarti di finale e nelle semifinali in caso di parità si andrà direttamente ai calci di rigore, invece in finale si disputeranno due tempi supplementari da 5 minuti ciascuno e in caso di ulteriore parità ci saranno i calci di rigore.

Brenda Bettioli commenta così il successo dell'ultimo turno di campionato: "Con il Kick Off abbiamo trovato ciò che ci aspettavamo: una squadra ben allenata, che ha sempre avuto intensità ed il fatto che il loro campo è più piccolo li facilita perché ci sono meno spazi e la pressione può essere fatta più agevolmente. Loro hanno fatto una bella partita, ma penso che il risultato sia meritato dalla nostra parte".

Finalmente sono arrivate le Final Eight: "Noi siamo pronte, ci stiamo allenando da inizio stagione, avevamo già questo obiettivo in testa, ci siamo arrivate e adesso giochiamo e facciamo del nostro meglio. Dobbiamo essere concentrate e attente, ma penso che siamo pronte per fare una bella figura in queste Final Eight.

La Coppa Italia è la competizione più bella ed è diversa dal campionato perché sono gare secche e può succedere di tutto.

A mio avviso questa è la trappola più grande della competizione, per questo motivo bisogna entrare in campo concentrate dal primo all'ultimo secondo della gara, altrimenti è difficile vincere in una competizione così".

Poi si tornerà con la testa al campionato in cui, dopo l'ultima gara della stagione regolare, ci saranno i play off: "Il nostro obiettivo è arrivare bene ai play off, non importa tanto la posizione di adesso, ma il fatto che ci siamo. L'obiettivo è di fare sempre belle prestazioni, poi il risultato è sempre una conseguenza di quello che facciamo in campo. Quindi cerchiamo sempre di fare il bene, di fare il nostro e poi il risultato vedremo quale sarà".

L'ufficio stampa