Pin It

Una giornata alla riscoperta del Santo Patrono

Sabato 24 novembre, il Polo Museale Civico di Giulianova in occasione dei festeggiamenti del patrono San Flaviano, testimone millenario della storia della città e del suo territorio, promuove la conoscenza della figura del Patriarca di Costantinopoli e del patrimonio culturale legato a questo antichissimo culto, attraverso due momenti di approfondimento scientifico e di valorizzazione, in collaborazione con la Parrocchia del Duomo.

Alle ore 9,15, presso la Sala comunale "Buozzi", si terrà infatti per la prima volta un convegno storico e artistico: alla presenza gradita di S.E. mons. Lorenzo Leuzzi, Vescovo diocesano, i relatori ripercorreranno la presenza storica del Santo patrono nelle vicende della città, attraverso l'esame delle testimonianze culturali, artistiche, architettoniche e archivistiche, dall'approdo delle sacre spoglie alla metà del V secolo d.C. ad oggi.

Si alterneranno Sandro Galantini, Sirio Maria Pomante, Ottavio Di Stanislao, Cinzia Falini e Marialuisa De Santis.

Chiuderà l'incontro il parroco arciprete di San Faviano, sac. Vincenzo Manes, con un intervento di carattere teologico sull'attualità della figura storica del santo patriarca.

L'incontro si svolgerà con il patrocinio dell'Ordine degli Architetti di Teramo che riconosce crediti formativi ai tecnici iscritti che prenderanno parte al convegno.

Nel pomeriggio invece, alle 16,15, con la preziosa collaborazione della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo, prenderà vita un inedito itinerario guidato "Sulle tracce di San Flaviano" che condurrà i visitatori dal Museo archeologico "Torrione La Rocca" al Duomo, per riscoprire la secolare devozione al patrono attraverso antichi tesori d'archeologia e d'arte, alcuni dei quali straordinariamente esposti al pubblico per l'occasione.

La visita è gratuita ed è obbligatoria la prenotazione al numero telefonico 0858021290 o tramite mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna